Seguiamo i lavori

Pubblico questo aggiornamento con cinque giorni di ritardo in quanto ho dovuto fare un salto fuori regione. Così come dalle fotografie che propongo i lavori proseguono speditamente per completare la pavimentazione del primo lotto. Aaltra novità è l'avvenuta apertura alla popolazione del tratto di lungomare relativo al primo lotto. Leggendo organi di stampa molesi con amarezza registro che sono iniziate le operazione di vandalismo a danno della nuova struttura. Auguriamoci che la nuova amministrazione prenda gli opportuni provvedimenti sollecitando interventi delle forze dell'ordine. Sarebbe inoltre opportuno attivare la telecamera già installata nei pressi della rotonda.

Cliccare sull'immagine per visualizzare le altre fotografie.

Terminati i lavori di rifacimento della condotta fognaria, lunedì 19 Luglio sono ripartiti i lavori per il completamento degli impianti elettrici e della pavimentazione del tratto compreso tra via Marconi ed il ristorante La Lampara. Nulla è cambiato nell'area di competenza della Soprintendenza per i Beni Archeologici. Proseguono, invece, i lavori per l'interramento dell'impianto di pompaggio della fogna. In merito a questi ultimi lavori mi è capitato di rilevare che a fianco della nuova struttura sotterranea, in parte realizzata, sgorga dell'acqua sorgiva (acqua di cristo) che si accumula in un piccolo bacino. Attualmente viene smaltita con delle idrovore, non si sa poi che fine farà. Poichè non esistono canalizzazioni che possano farla sfociare a mare, sorge la preoccupazione che non faccia la stessa fine di un'altra sorgente e cioè che vada a finire nei locali interrati di alcune abitazioni.

Cliccare sull'immagine per visualizzare le altre fotografie.

I lavori di ripristino della rete fognaria proseguono. E' stato completato il tronco principare. L'impresa sta procedendo con l'allacciamento delle utenze domestiche e commerciali. Sono in corso anche i lavori connessi all'interramento della stazione di pompaggio della fogna, mentre è tutto fermo alla base del Castello in quanto l'area è soggetta a vicoli imposti dalla Soprintendenza per i Beni Archeologici la quale cura direttamente ogni operazione attinente al sito.
 
Cliccare sull'immagine per visualizzare le altre foto.

Dopo circa un mese sono ritornate le pale meccaniche sul del fronte mare non per completare la pavimentazione ma per rifare una nuova canalizzazione per la fogna. Ora è chiaro cosa è successo ed il perché della sospensione. Le voci che correvano, che prima non ho ritenuto di pubblicare, adesso hanno un senso. Si dice che con la ripresa dei lavori avvenuta nei primi di maggio il peso delle pale meccaniche ha

Clicca sull'immagine per visualizzare le altre foto.

Leggi tutto...

Dopo due settimane dall'ultimo aggirnamento i lavori, a causa anche delle sfavorevoli condizioni atmosferiche, sono andati avanti a rilento. Sono da ritenere giustificate le lamentele degli esercenti le attività economiche che si affacciano sulla zona interessata. Sicuramente l'utilizzo di un adeguato numero di lavoratori da impegnare nei lavori andrebbe incontro alle esigenze dei residenti e dei commercianti.

Cliccare sull'immagine per visualizzare le altre fotografie.